LAWRENCE CARROLL
5 febbraio - 17 aprile 2004 Napoli
7 febbraio - 13 marzo 2004 Roma

Giovedì 5 febbraio, alle ore 19.00 si inaugura presso lo Studio Trisorio di Napoli, in via Riviera di Chiaia 215, una mostra personale di Lawrence Carroll.

L’artista americano torna dopo 9 anni allo Studio Trisorio per presentare i suoi nuovi lavori e per inaugurare, sabato 7 febbraio alle ore 19.00, il nuovo spazio espositivo che la galleria apre a Roma in Piazza del Fico.

Carroll recupera e reinterpreta oggetti e materiali che appartengono al nostro vissuto quotidiano. Tele piegate o arrotolate, pezzi di legno, vecchie scarpe, sono riproposte dall’artista in un diverso contesto spaziale e trasposte nel tempo astratto dell’opera.

Pur rispettando la memoria degli oggetti, lasciando visibili le tracce della loro storia, l’artista vi interviene in modo personale: sovrappone lentamente strati di pittura - oli e acrilici ricercati fra i toni caldi del bianco, con rari sprazzi di colore - li riveste di una nuova pelle di cera o lascia trasparire fra gli strati sottili di colore e vernici la trama originaria della materia.

Nel reciproco passaggio fra la vita e l’arte Carroll lascia sugli oggetti un segno di sé, del suo sguardo, e realizza opere nelle quali ogni spettatore è capace di ritrovarsi

Lawrence Carroll è nato a Melbourne nel 1954. Vive e lavora a Los Angeles. Le sue opere fanno parte di importanti istituzioni pubbliche e collezioni private in tutto il mondo, come il Museo Guggenheim di New York, il Museo d’arte contemporanea di Los Angeles, il Museum of Fine Arts di  Houston, il Museo de Bellas Artes di Caracas, il Municipal Museum of Contemporary Art di Tokyo, lo Städtisches Museum Abteiberg di Mönchengladbach, la Städtische Kunsthalle di Mannheim, la Galerie der Stadt  Stuttgart, la Collezione Giuseppe Panza di Biumo.