UMBERTO MANZO
31 maggio - 30 giugno 1989
 

Umberto Manzo, una delle presenze più interessanti della giovane pittura napoletana e italiana, viene riproposto, dopo la mostra del 1987, dallo Studio Trisorio alla Riviera di Chiaia 215 con una personale che si inaugurerà mercoledì 31 maggio p. v .

Manzo esporrà una serie di grandi tavole intrise di colore e solcate da un segno sottile che traccia eleganti figure. Sono superfici levigate interrotte da frammenti di piombo  e racchiuse da fredde cornici di metallo che contrastano con il calore e l’emozione della pittura. Due sculture in ferro completano la mostra che resterà aperta al pubblico tutti i giorni feriali dalle 17.00 alle 20.00 tranne il sabato. Fino al 30 giugno 1989.