MIMMA RUSSO
HYPOTHESES
5 marzo 1992

Giovedì 5 marzo alle ore 19 si inaugura allo Studio Trisorio alla Riviera di Chiaia 215, una personale dell’artista napoletana Mimma Russo. Intitolata  Hipotheses.

Questa mostra è un momento di una ricerca su un  materiale il legno- e su un colore- il nero- da alcuni anni al centro degli interessi dell’arista.  Attraverso una costante sperimentazione,  sono state indagate le molteplici possibilità che potevano offrire l’uso di vari tipi di legno combinati con le diverse tecniche pittoriche.

In quasi tutti i lavori è presente la grafite, elemento base del disegno. Essa sottolinea l’intransigenza del nero e al contempo gli conferisce morbidezza, cercando di catturare lo sguardo a seconda dell’angolazione e dell’impatto luminoso.

La durezza del legno e la concentrazione cromatica hanno preteso nettezza concettuale. Il nero, anche se espresso in una varietà di toni, ha dovuto raggiungere una rigorosa valenza di luminosità.

Le forme semplici, a loro volta, propongono la suggestione del racconto attraverso la ricerca di un’eleganza compositiva.